DEUMIDIFICARE
SALUMI
Per una corretto processo di stagionatura, è fondamentale poter adeguare temperatura e umidità relativa nei locali di riposo: nella fase di asciugatura, gli insaccati saranno interessati da una lenta e controllata perdita d’acqua da attuarsi in 3 fasi caratterizzate da diverse temperature e tassi di U.R.: 18° circa e U.R. al 75%, 16°C e 80% U.R, 14-15°C e 85% U.R. per intervalli di tempo variabili a seconda delle dimensioni degli insaccati. Inoltre è importante controllare l’U.R. per permettere il corretto proliferamento di muffe nobili, indispensabili per il processo di stagionatura del salume. Nella successiva e conclusiva fase di stagionatura, il prodotto dovrà essere riposto in ambiente con temperatura oscillante tra i 10°-12°C ed un’umidità costante attorno al 60%.